eventi

Festa della Dedicazione della Basilica di San Francesco

Redazione

Error: Image source file does not exist.

Foto:

La comunità dei frati del Sacro Convento si prepara a celebrare la festa della Dedicazione della Basilica di San Francesco in Assisi, che ricorre il 24 maggio. Il programma delle celebrazioni avrà inizio nel pomeriggio di giovedì 23: alle 18.45, in piazza inferiore, è prevista l’accoglienza della reliquia del sangue di san Francesco proveniente dal Santuario de La Verna, seguita dalla preghiera dei primi vespri della solennità presieduta da fra Michele Pini, OFM, del Santuario toscano.
Venerdì 24 maggio, giorno della Dedicazione, alle 9 si terrà la processione dal sagrato della chiesa inferiore verso la chiesa superiore della Basilica, a cui seguirà la celebrazione eucaristica. Presiederà fra Carlos A. Trovarelli, Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, alla presenza dei superiori generali degli ordini religiosi maschili di diritto pontificio riuniti in assemblea in Assisi.
A chiudere il programma, sabato 25 maggio, sarà il concerto “Basilica règia” della Cappella Musicale della Basilica, che si terrà alle 21 in chiesa superiore.

«Quest'anno la ricorrenza della festa della Dedicazione della Basilica - ha dichiarato fra Marco Moroni, OFMConv, custode del Sacro Convento - si arricchisce della presenza dei superiori generali degli ordini religiosi maschili: un'occasione particolarmente significativa per sottolineare la speciale valenza dell'esperienza umana e spirituale di san Francesco d'Assisi per tutta la vita consacrata e non solo per i frati francescani. Con le sue intuizioni e le sue scelte san Francesco ha infatti iniziato processi nuovi nella Chiesa del suo tempo, che ancora oggi proseguono e suscitano modalità sempre differenti di vita cristiana e di presenza nel mondo».

Voluta da papa Gregorio IX subito dopo la canonizzazione di san Francesco, avvenuta il 16 luglio 1228, la Basilica nasce sulla sommità di quello che all’epoca prendeva il nome di “Colle dell’Inferno”, perché lì venivano eseguite le condanne a morte. Lo stesso pontefice benedisse la prima pietra e le diede il titolo di “Caput et Mater” di tutto l’ordine francescano. Il corpo di san Francesco fu traslato dalla chiesa di San Giorgio alla chiesa inferiore nel 1230, e il 25 maggio 1253 papa Innocenzo IV consacrò la Basilica. Il luogo prese così il nome di “Colle del Paradiso” e, da allora, il 24 maggio si celebra la festa liturgica della Dedicazione.

Le principali celebrazioni saranno trasmesse in streaming sulla pagina Facebook SAN FRANCESCO D’ASSISI e sul canale YouTube @BasilicasanFrancescodAssisi

Per maggiori informazioni:
https://sanfrancescoassisi.org/html/ita/shownews.php?idNews=914&zone=WEBnotizie
https://sanfrancescoassisi.org/html/ita/shownews.php?idNews=916&zone=WEBnotizie

Il Concerto di Natale di Assisi 2023
09 gennaio 2024 10:26